Multe, come contestarle in 2 mosse

MULTELe consulenze legali per multe illegittime sono richiestissime allo sportello consumatori di Avvocato del Cittadino del mercoledì pomeriggio. Nella maggior parte dei casi le contestazioni riguardano Autovelox non segnalati ( e la multa di conseguenza è nulla!) o parcheggi sulle strisce blu in zone in cui i parchimetri non hanno bancomat o per ticket scaduti (per cui le multe possono essere illegittime). In questo post vi spiego come contestarle in due mosse:

1.    RICORSO AL PREFETTO PER MULTA ILLEGITTIMA – Entro il termine perentorio dei 60 giorni dalla contestazione o notifica della multa è possibile (da soli, senza l’assistenza di un avvocato) presentare ricorso al Prefetto. E’ quindi necessario leggere attentamente la data riportata sul timbro postale, sempre che non sia stato effettuato il pagamento in misura ridotta nei casi consentiti. Il ricorso si presenta direttamente al Prefetto del luogo in cui è stata commessa la violazione con lettera raccomandata con ricevuta di ritorno; oppure all’ufficio o al comando che ha elevato la multa (ad esempio Comando dei Vigili Urbani, Polizia Stradale, Carabinieri ecc.). Se il Prefetto rileva un “errore” nella redazione del verbale, accoglie il ricorso ed annulla la contravvenzione. In caso contrario, il Prefetto, entro 120 giorni, emette un’ordinanza di pagamento di importo maggiore rispetto a quello della multa contestata. Potete utilizzare il fac simile che Avvocato del Cittadino mette a disposizione dei suoi soci, clicca qui

2.    CONTESTAZIONE AL GIUDICE DI PACE – In alternativa al ricorso al prefetto è possibile in alternativa ricorrere al Giudice di pace per contestare la multa. Anche in questo caso, il ricorso potete presentarlo da soli, o con l’assistenza di un avvocato. Se procedete da soli, ricordate che dovete depositare l’atto, in 6 copie firmate in originale, entro 30 giorni dalla data di contestazione immediata o dalla data di notifica del verbale di contravvenzione.

Per un appuntamento con i professionisti di Avvocato del Cittadino, potete chiamare allo 06.45433408, oppure contattare la segreteria tramite il sito per fissare l’incontro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...