Alzheimer e R.S.A.: i costi sono a carico dello Stato

Per i malati di Alzheimer il costo delle Residenze Sanitarie Assistenziali (R.S.A.) è totalmente a carico dello Stato.

Se infatti il ricovero è stato autorizzato dalle Regioni, è possibile richiedere la restituzione di quanto si è speso o sospendere i pagamenti. Avvocato del Cittadino – e il suo staff legale – ha recentemente ottenuto un’importante sentenza: la Regione Lazio è stata condannata a restituire 13.393,44 Euro alla figlia di un malato di Alzheimer per soggiorno in R.S.A.

Con sentenza n. 14180/2016 il giudice del Tribunale ordinario di Roma, richiamando la precedente giurisprudenza ,ha affermato che “l’attività prestata in favore di soggetto gravemente affetto da morbo di Alzheimer ricoverato in istituto di cura è qualificabile come attività sanitaria, quindi di competenza del Servizio Sanitario Nazionale, ai sensi dell’art. 30 della legge n. 730 del 1983, secondo cui sono a carico del SSN gli oneri delle attività di rilievo sanitario connesse con quelle socio-assistenziali”.

Purtroppo, a quanto mi riferiscono le decine e decine di persone che si sono rivolte ad Avvocato del Cittadino a seguito della pubblicazione della sentenza, le R.S.A. continuano a chiedere la compartecipazione al costo della retta ai familiari dei malati: se il soggiorno è stato autorizzato, occorre recedere dai contratti stipulati con le strutture di cura e rappresentare formalmente che i pagamenti non sono dovuti.

Avvocato del Cittadino è a disposizione di coloro che hanno bisogno di consulenze sia per il recupero delle somme già pagate che per le rette ancora richieste: basta chiamare allo 06.45433408 per fissare un appuntamento con i legali dell’associazione.

 

RICAPITOLANDO:  per i malati di Alzheimer, il costo del soggiorno in R.S.A – autorizzato dalla Regione – è a carico del servizio sanitario nazionale. Le famiglie piegate economicamente dal peso della retta mensile, possono agire sia per recuperare gli importi versati che per interrompere i pagamenti tuttora richiesti

Vedi anche: liste d’attesa, curati privatamente e fatti rimborsare dal SSNalzheimer

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...