Quota 100: tutto quello che c’è da sapere sul cumulo della pensione con i redditi da lavoro

pensioni_quota100

Il calcolo della oramai famosa Quota 100 è senza dubbio l’attività più richiesta presso Avvocato del Cittadino – Associazione Astolfi nelle ultime settimane. In particolare ci viene frequentemente chiesto se è possibile cumulare la pensione con i redditi da lavoro

 

Ebbene, Quota 100 non è cumulabile, fino alla maturazione dei requisiti per la pensione di vecchiaia, “con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, ad eccezione di quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale, nel limite di 5mila euro lordi annui”

 
L’Inps ha chiarito che per «lavoratore autonomo occasionale», ai sensi dell’art. 2222 del codice civile, è colui il quale si obbliga a compiere verso un corrispettivo un’opera o servizio, con lavoro prevalentemente proprio, senza vincolo di subordinazione e senza coordinamento del committente; e che l’esercizio dell’attività deve essere del tutto occasionale, senza i requisiti dell’abitualità e professionalità.

 
Prima di prendere decisioni affettate è indispensabile avere le idee chiare: con Avvocato del Cittadino-Associazione Astolfi è possibile ottenere un calcolo certificato, con un’analisi della propria posizione personale. E’ possibile richiedere il calcolo da tutta Italia online, avviando la richiesta tramite il sito, oppure recandosi presso la sede centrale dell’ente in via Marco Valerio Corvo n. 91, Roma

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...