Sfratto, cosa fare se l’inquilino non paga l’affitto

Ad Avvocato del Cittadino riceviamo sempre più locatori disperati perché gli inquilini AFFITTO-CEDOLARE-SECCA-AVV-ASTOLFInon pagano l’affitto. E non si tratta di  “ricchi possidenti”  ma di persone che vivono con 1.200 euro al mese e che decidono di concedere in locazione gli immobili ereditati dei loro genitori con l’intento di conservare i beni familiari e di avere più risorse per sostenere imposte e tasse sulla seconda casa. E che, invece, si ritrovano sommersi da problemi.
Si rivolgono a noi per avere tutela. Il nostro Sportello locazioni li avverte subito: per cacciare di casa l’inquilino moroso è  inutile (anzi illecito) ricorrere a stratagemmi dispotici (come staccare acqua e corrente). Per quanto possa apparire ingiusto lasciare per parecchi mesi che il conduttore abiti in casa senza corrispondere il canone d’affitto pattuito, non c’è altra via che quella dello sfratto per poterlo costringere a lasciare l’immobile.

A tal proposito è impostante sapere che:
1. E’ possibile richiedere lo sfratto per morosità se l’inquilino non paga anche 1 solo mese il canone di affitto (a partire da 20 giorni dalla data di scadenza del pagamento)
2. Se l’inquilino non paga gli oneri accessori, è possibile procedere con lo sfratto quando il suo debito nei vostri confronti corrisponderà alla somma pari a 2 mensilità di canone di affitto.

Ai locatori, oltre che i consigli che trovate in questo vecchio post, suggeriamo poi la cedolare secca, per usufruire di un regime fiscale agevolato
COME RISPARMIARE CON AFFITTO CON CEDOLARE SECCA –con cedolare secca non andranno pagate l’imposta di registro e l’imposta di bollo. E’ inoltre possibile fruire di un’aliquota sostitutiva secca al 10% per i contratti a canone. Se invece il canone è libero, l’aliquota è fissa al 21%.

AVVOCATO DEL CITTADINO OFFRE ASSISTENZA COMPLETA PER LA CEDOLARE SECCA – L’associazione offre ai soci sia una consulenza legale che l’assistenza sindacale per la redazione e la registrazione di tutte le tipologie di contratto, compresa la cedolare secca  a canone concordato, clicca qui per saperne di più
Per le vostre segnalazioni, scrivetemi a info@avvocatodelcittadino.com (oggetto: blog – alla c.a. Avv Emanuela Astolfi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...