Equitalia, proroga al 21 aprile per la rottamazione. Ecco cosa fare

Si estende al 21 aprile il termine per rottamare le cartelle Equitalia. L’associazione Avvocato del Cittadino ha ricevuto centinaia di richieste di aiuto per la rottamazione dei debiti, considerati i vantaggi che la definizione agevolata prevista dal decreto legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2016 comporta: non si pagano interessi di mora e sanzioni.

QUALI SONO LE SOMME CHE SI POSSONO ROTTAMARE – è possibile far richiesta di rottamazione per le somme affidate ad Equitalia dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2016.  Possono inoltre rientrare nel piano di definizione agevolata anche i carichi affidati nel 2016 agli agenti di riscossione per i quali alla data del 31 dicembre 2016 non è stata notificata la cartella di pagamento ma della cui esistenza Equitalia ha avvisato il debitore mediante comunicazione inviata con posta ordinaria.

COME FARE LA ROTTAMAZIONE –  Con Avvocato del Cittadino, riceverai informazioni personalizzate per rottamare o impugnare la richiesta di pagamento di Equitalia, CLICCA QUI PER ROTTAMARE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...